TDE MACNO partecipa a Lamiera 2016


Bologna 11-14 maggio
Padiglione 29, stand D24


Compila il form per ricevere un nostro biglietto omaggio per la fiera!

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter e per ricevere nella tua mailbox il tuo biglietto omaggio per la fiera "Lamiera 2016" di Bologna!


Ai sensi del D.Lgs n.196/2003 acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo le modaità previste per legge
Inserire il codice indicato a fianco

Genera un nuovo codice

TDE Macno partecipa a "Lamiera 2016"

Saremo presenti a Lamiera 2016, una delle più qualificate manifestazioni internazionali dedicate all'industria delle macchine utensili a deformazione e a tutte le tecnologie sviluppate per la lavorazione della lamiera.

Da 40 anni realizziamo applicazioni per il settore della lavorazione del metallo.
Le nostre soluzioni spaziano dal semplice controllo di motori asinroni e sincroni in anello aperto per la movimentazione di materiali, al controllo ad anello chiuso per le linee di taglio e servocontrollo per un’alta precisione di taglio.
Abbiamo realizzato anche diverse soluzioni customizzate di automazione in campi applicativi che richiedevano proprietà tali che una qualsiasi tecnologia standard non sarebbe stata in grado di soddisfare.
Tali applicazioni hanno visto la piena funzionalità grazie alla linea di azionamenti OPDE dedicati all’automazione industriale e particolarmente versatili per il settore della lamiera.


Motori controllabili con OPDE

Il drive OPDE rappresenta la punta di diamante della produzione TDE MACNO per il controllo di una vasta gamma di motori:

  • Motori asincroni
  • Motori sincroni brushless a magneti permanenti (IPM e SMPM)
  • Motori a Riluttanza

Le modalità di controllo che si possono ottenere con questo azionamento sono:

Motori Asincroni
  • Controllo vettoriale ad orientamento di campo in anello chiuso FOC
  • Controllo vettoriale V/F
  • Controllo vettoriale sensorless

Motori Sincroni (Brushless)
  • Controllo brushless con retroazione e funzione deflussaggio
  • Controllo brushless sensorless

Configurazioni disponibili

L’azionamento OPDE può essere configurato in varie modalità operative:

  • FFE (Fundamental Front End) rigenerazione in rete
  • AFE (Active Front End) rigenerazione in rete a tensione e corrente sinusoidale
  • AFE Energy per applicazioni nei settori delle energie alternative (solare, eolico, turbine, storage)
  • Starter per l’avviamento e la sincronizzazione in rete di motori e generatori
  • Chopper per motori in corrente continua (DC)

L’architettura hardware è basata sul potente DSP a 32 bit floating point (150 Mips), che permette di ottenere eccellenti performance di controllo ed elevatissime prestazioni dinamiche.
La struttura firmware è stata sviluppata per realizzare qualsiasi applicazione venga richiesta dal mercato.
È strutturata in 2 parti: controllo motore ed applicazioni.
Nella parte del controllo motore sono inserite tutte le funzioni di controllo, gestione e diagnostica del motore, compresi i performanti algoritmi studiati appositamente per rispondere alle più disparate richieste di azionamento.

FUNZIONI DISPONIBILI

  • Controllo di velocità
  • Controllo del limite di corrente
  • Controllo di coppia
  • Gestione ingressi analogici (±10V / 4-20mA) e digitali (compresi ingressi veloci)
  • Gestioni uscite analogiche e digitali (stato solido e relais)
  • Ingresso in frequenza
  • Frequenza di commutazione PWM (Switching frequency)
  • Ripetizione encoder
  • Autotaratura e fasatura motore
  • Modello equivalente del motore
  • Avviamento veloce
  • Controllo tensione e flusso

Bus di campo disponibili

  • RS485 Modbus RTU
  • CANopen profilo DS402 con espandibilità I/O digitali
  • Profibus
  • EtherCAT
  • Profinet

Retroazioni disponibili

  • TTL
  • TTL con sensori di Hall
  • Resolver
  • Sin-Cos (incrementale ed assoluto)
  • Endat 2.1 e 2.2
  • BISS
  • Resolver ad alta risoluzione
  • Hyperface

PLC interno programmabile

Nella parte applicativi a bordo dell’azionamento è presente un software PLC (LogicLab) programmabile con tutti i linguaggi dello standard IEC 61131-3 (IL Instruction list , ST Structured text, LD Ladder diagram, FDB Functional block diagram e SFC Sequential function chart).
Esso consente di realizzare un’applicazione dedicata senza ricorrere ad un PLC esterno, ampliando enormemente le potenzialità del drive e permettendone una completa personalizzazione da parte dell’utente.
TDE MACNO mette a disposizione dei propri clienti una libreria di applicativi già sviluppati liberamente scaricabili nel drive, eccone alcuni:

  • Asse elettrico
  • PID per controllo pompa nelle presse ad iniezione
  • Posizionatore
  • CANopen DS301 – DS402
  • Avvolgitore/svolgitore con servodiametro
  • Due banchi di memoria
  • Indexaggio mandrino (stop in posizione)
  • Feedback con encoder fuori asse (per controllo di motori coppia)
  • Taglio rotativo
  • Funzione antigioco

Questa flessibilità permette di ottenere le massime performance in termini di prestazioni e diversificazione dei settori applicativi, dalle macchine per carta alle linee per la lavorazione dei metalli, dagli impianti di trasformazione alle bobinatrici, dagli elettromandrini ai banchi prova, agli impianti a fune ascensori, dalle centrifughe alle applicazioni di taglio per il vetro, cartone o metallo. Fino alle energie rinnovabili (eolico, turbine ad acqua, solare) con le versioni AFE.

DETTAGLI SU OPDE RIGENERATIVO

La funzionalità rigenerativa FFE trasforma un raddrizzatore AC/DC regolando lo scambio bidirezionale della potenza, con la possibilità di rigenerare verso la linea di alimentazione senza la regolazione della tensione del bus DC e della distorsione armonica totale (THD), funzionando come un ponte a diodi. Questa applicazione controlla il flusso bidirezionale della potenza e, rispetto alla versione Active Front End (AFE), permette di utilizzare case di dimensioni inferiori a parità di corrente, di utilizzare una reattanza principale minore e l’eliminazione del filtro LC, con conseguente risparmio di costi e di ingombri.
La versione AFE si caratterizza per la rigenerazione in rete con un contenuto armonico bassissimo e con la regolazione del fattore di potenza (cosϕ). In questo tipo di funzionamento gli anelli di tensione (DC bus) e di corrente vengono controllati per fornire verso la linea di alimentazione una corrente sinusoidale in qualsiasi condizione di carico, permettendo all’utente anche l’impostazione della componente di potenza reattiva.
Le funzioni speciali ottenibili con questo modello di drive sono:

  • Fattore di potenza =1 regolabile
  • Compensazione della variazioni di tensione sulla linea di alimentazione
  • Controllo energetico
  • Controllo della tensione sul bus DC anche con tensione della linea di alimentazione fluttuante
  • Flusso bidirezionale della potenza
  • Rigenerazione Clean Power inferiore al 3% con filtri LCL

OPD-Explorer

Tutte le funzioni del drive possono essere impostate dal tastierino LED integrato di serie o dal configuratore per PC OPD-Explorer, che viene fornito gratuitamente con il drive. Questo tool, organizzato in menu e sottomenu, permette di configurare nella maniera più semplice e completa tutte le funzioni del drive. Per la messa in servizio è stato integrato un supporto alla configurazione iniziale (Wizard) che mediante una procedura guidata rende molto semplice ed intuitiva la prima parametrizzazione e messa in servizio del drive.
Mediante OPD-Explorer è possibile configurare tutti gli I/O ed i parametri motore, encoder e dei bus di comunicazione, oltre a fornire la possibilità di salvare e richiamare la configurazione del drive, sia su PC che su chiavetta. Tutta la diagnostica degli allarmi ed il loro reset viene gestita in maniera semplice ed intuitiva da OPD-Explorer, consentendo di individuare la condizione che ha causato la messa in protezione del drive e quando questa condizione si è verificata.
OPD-Explorer è lo strumento per l’upload sia del firmware che degli applicativi.
All’interno del tool è stato integrato un potente oscilloscopio che permette il monitoraggio grafico di massimo 4 grandezze contemporanee, con funzione di pre e post trigger (tempo di campionamento 200 microsec).
Ogni drive della famiglia OPD-Explorer può essere anche monitorato e configurato da remoto, mediante TeamViewer, per fornire al cliente un supporto qualificato e tempestivo ovunque si trovi montato il drive.

STO (funzione di sicurezza Safety Torque Off)
E’ possibile avere a richiesta la funzione Safe Torque Off (STO) per la sicurezza funzionale del drive senza l’uso di costosi ed ingombranti teleruttori esterni.